CHI SIAMO

Storia di un’invenzione straordinaria

 

CromoMed è un’invenzione che viene da lontano. Il suo inventore è Andrea Ferrari, un ingegnere specializzato in robotica e intelligenza artificiale che da bambino, aveva solo 13 anni, si è avvicinato allo studio della Medicina Tradizionale Cinese divenendo un giovanissimo allievo di un medico vietnamita: Albert Nguyen Van Nghi.

Negli anni 90, Andrea Ferrari è direttore tecnico della Sipar – azienda specializzata in Intelligenza Artificiale applicata alla robotica e alla visione artificiale – un’esperienza che lo porta a studiare l’utilizzo di fasci laser e che, sviluppando la ricerca delle frequenze dei laser per cercare quella che più si addiceva al progetto, lo conduce agli studi del biofisico tedesco Fritz Albert Popp, il quale sosteneva che tutte le cellule di un essere vivente emettono biofotoni e riescono a rimanere collegati e inviarsi messaggi attraverso queste emissioni.

Parallelamente al lavoro in Sipar, Andrea Ferrari porta avanti i suoi studi che univano i principi della cromoterapia con i meridiani energetici della Medicina Tradizionale Cinese. Ne viene coinvolto a tal punto che lascia il suo lavoro di ingegnere e si dedica a tempo pieno all’insegnamento della Medicina Tradizionale Cinese e allo studio Cromopuntura.

Nasce così il primo prodotto: l’antidolorifico elettronico Dolpax che genera un’onda che favorisce la produzione di beta-endorfine senza avere gli effetti collaterali dei farmaci e, nel 2000, nasce la prima penna professionale da cromopuntura dbPro che utilizza un fascio di luce allo Xeno e una serie di lenti per essere veramente efficace nella stimolazione dei punti di agopuntura, alla pari dell’agopuntura.

Nel 2016, studiando le nuove tecnologie LED per la produzione di fasci luminosi sempre più potenti, nasce la nuova idea, Andrea Ferrari la ricorda così:

Pensai che per produrre fasci luminosi particolarmente potenti nel modo giusto bisogna pilotare i led con un microcontrollore, quindi si poteva far pilotare l’hardware da un’App dove si possono inserire protocolli … e quest’App avrebbe potuto colloquiare con un Server dove potevano stare migliaia di protocolli che rispettano i principi della MTC e … siccome trovare i punti non è facile, si sarebbe potuto dotare l’App di immagini-guida del punto da trattare e delle indicazioni su come trovarlo.  Con il prezioso aiuto di Andrea Iodice – un progettista hardware sempre alla ricerca del meglio disponibile – indagai subito la fattibilità: il progetto risultava realizzabile in tutte le sue parti

Oggi CromoMed è uno strumento completo a disposizione dei terapeuti, ma la ricerca non si è esaurita soprattutto in termini di software. Andrea Ferrari e il suo team di Medincina sono certi che saprà diventare uno strumento di reale ausilio alla salute per tutti.

Andrea Ferrari

Docente di MEDICINA TRADIZIONALE CINESE, FISIOGNOMONIA e FILOSOFIA TAOISTA, ha appreso l’arte della fisiognomonia e della diagnosi cinese dal noto Maestro vietnamita Albert Nguyen Van Nghi e la trasmette con la stessa passione e profondità con cui l’ha ricevuta. Laureato in ingegneria con specializzazione in intelligenze artificiali ottenuta negli Stati Uniti è l’inventore e lo sviluppatore dell’agopuntura senza aghi con la cromopenna Cromomed. E’ il presidente di Medincina.

Mirca Berti

Allieva di Andrea Ferrari, pratica la Medicina Tradizionale Cinese e la Cromopuntura. E’ vicepresidente di Medincina. Lavora come infermiera dal 1990 all’ospedale Ca’Foncello di Treviso attualmente in sala operatoria di ortopedia. Pratica anche linfodrenaggio Vodder e riflessologia plantare. Appassionata di arti marziali, cintura nera di judo 1dun, per 7 anni  presidente di una società sportiva di judo, ora pratica Aikido. 

Grazia Sferrazza

Allieva e collaboratrice di Andrea Ferrari, pratica la Cromopuntura ma è anche operatrice Craniosacrale formata all’Istituto La Marea di Treviso e all’Istituto Updleger di Trieste. E’ stata allieva di Ken Koles, agopuntore personale di John Upledger. Docente di Craniosacrale, è esperta coach di Menopausa Libera, ha scritto “Libera dalle Vampate” una tesi originale e innovativa su come intendere la menopausa. 

Vai allo shop

dai nuova luce ai tuoi trattamenti